Il progetto Purple Sky, tributo ai Deep Purple, propone una rivisitazione storico – cronologica del quintetto inglese attraverso una selezione tratta dalla discografia più importante della Band; quella dei primi anni 70 e che fu caratterizzata dalle due famose line up Mark II e Mark III.

Fondato e diretto dal chitarrista Steve Angarthal, da sempre estimatore dei Deep Purple, il progetto propone un concerto che rispecchia interamente le sonorità tipiche del gruppo inglese curando le scelte stilistiche e la strumentazione impiegata.

 

I musicisti di cui si compone il gruppo sono tutti professionisti con lunga esperienza in campo live e discografico sia in territorio italiano che all’estero.
Tra queste collaborazioni ci sono Fire Trails, Pino Scotto, Trip, Hardline, Kee Marcello, Joe Vescovi, Wicked Machine, Love Machine, Ian Paice oltre ad aver tenuto concerti al fianco di nomi quali Deep Purple, Motorhead, Dio, Glenn Hughes, Joe L. Turner e molti altri …

La formazione è la seguente:

Alberto Drago – voce
Steve Angarthal – chitarra
Larsen Premoli – tastiere
Angelo Perini – basso
Marco Di Salvia – batteria

Il concerto dei Purple Sky trasporta l’audience in un viaggio temporale dove si potranno rivivere le vibrazioni e l’energia che resero celebre il quintetto inglese insieme alle improvvisazioni e agli innumerevoli brani di successo del loro repertorio!