Il progetto Purple Sky, tributo ai Deep Purple, propone una rivisitazione storico – cronologica del quintetto inglese attraverso una selezione tratta dalla discografia più importante della Band; quella dei primi anni 70 e che fu caratterizzata dalle due famose line up Mark II e Mark III.

Fondato e diretto dal chitarrista Steve Angarthal, da sempre estimatore dei Deep Purple, il progetto propone un concerto che rispecchia interamente le sonorità tipiche del gruppo inglese curando le scelte stilistiche e la strumentazione impiegata.

I musicisti di cui si compone il gruppo sono professionisti con lunga esperienza in campo live e discografico sia in territorio italiano che all’estero.

Tra queste collaborazioni ci sono Fire Trails, Pino Scotto, Wicked Machine,M C Project, Riff Raff, Cellar Noise, Love Machine, Ian Paice oltre ad aver tenuto concerti al fianco di nomi quali Deep Purple, Motorhead, Dio, Glenn Hughes, Joe L. Turner e molti altri …

La formazione è la seguente:

Alberto Drago – voce
Steve Angarthal – chitarra e voce
Larsen Premoli – tastiere
Marco Castelli – basso
Eric Bersan – batteria

Il concerto dei Purple Sky trasporta l’audience in un viaggio temporale dove si potranno rivivere le vibrazioni e l’energia che resero celebre il quintetto inglese insieme alle improvvisazioni e agli innumerevoli brani di successo del loro repertorio!